A.A.A. Cercasi musica felice...


Non so voi, ma quando mi sento bloccata o mi manca l'ispirazione, una delle prime cose che faccio è cambiare la playlist del mio MP3.
In un certo senso, cambiare musica mi aiuta a guardare con occhi nuovi una situazione e a volte anche ad affrontare la giornata in modo diverso.

Ora come ora, sento di aver bisogno di qualcosa di allegro, di divertente, che mi faccia sorridere mentre prendo l'autobus la mattina. Mi riferisco a quelle canzoncine che magari non hanno dei testi che ti cambiano la vita ma che ci si ritrova a canticchiare mentre si stira.

Colgo quindi l'occasione per chiedervi un suggerimento musicale.

Avete qualcosa da consigliarmi?
C'è una canzone a cui proprio non sapete resistere?
 A presto.



Credits
Photo: "headphoes" by eamon1 [link]

Meno propositi e più obiettivi...

L'inizio dell'anno è sempre uno dei momenti migliori per me.
Non solo si avvicina il mio compleanno, ma la mia motivazione è alle stelle: ho voglia di migliorarmi, di pianificare i viaggi da fare durante l'anno, i corsi da seguire e gli obiettivi da raggiungere.
L'agenda nuova si riempie subito di note e commenti e post-it colorati che dopo qualche mese mi ritroverò a stracciare chiedendomi "chi me avevo per la testa?!".

Ecco, quest'anno vorrei che fosse diverso.
Ho letto un articolo piuttosto interessante sul Times qualche tempo fa, parlava dei buoni propositi e della velocità con cui vengono infranti.
Il problema secondo l'autore (e anche secondo me) è che spesso si inizia l'anno con dei propositi vaghi e poco realistici che, al primo cedimento, finiscono nel dimenticatoio.

Giusto per fare un esempio che conosco fin troppo bene:
Quest'anno voglio perdere peso!
Ed ecco che bella motivata faccio 2 settimane di disintossicazione dal cenone dell'ultimo dell'anno, mi nego i cioccolatini avanzati che mi salutano ogni volta che entro in cucina, cerco su internet un corso di fit-boxing che sia compatibile come orari e sia sulla mia stessa linea della metropolitana (a milano non si ragiona in km ma in fermate della metro)... per poi cedere alla cioccolata calda con le colleghe e alla pizzata di gruppo e a quel punto tanto vale finire anche i cioccolatini avanzati, è un peccato buttarli, dopotutto in Africa ci sono bambini che muoiono di fame...
Avete capito il senso.

Beh, come dicevo, quest'anno vorrei che fosse diverso, vorrei provare a fare dei passi più piccoli e a pormi degli obiettivi mensili un pochino più realistici.
Oggi ad esempio ne sto seguendo uno, mi sono imposta di bere più acqua mentre sono in ufficio (almeno 4 bicchieri da 0,3 litri) per tutto il mese di gennaio.
E voi, avete qualche bell'obiettivo che state cercando di raggiungere o che volete consigliare?
Cosa vi aspettate da questo nuovo anno?
Buon 2012 e a presto...

Post più popolari