Fiori di zucca al forno in due modi diversi


Questa settimana ho trovato i fiori di zucca nel mio supermercato di fiducia (evviva!!) e quindi li ho portati a casa con me anche se la confezione era più grande di quanto avrei voluto.

Marco adora i fiori di zucca ripieni, quindi li ho preparati la sera stessa ed ho poi usato i fiori avanzati in una frittatina qualche giorno dopo.

Ho pensato di pubblicare le ricette nel caso potessero interessare anche a qualcuno di voi.
Buona lettura e Buon Appetito!


Frittata di fiori di zucca e semi di senape al forno

Ingredienti (per 2 persone)
6/8 fiori di zucca
2 uova
1 cucchiaino di semi di senape
sale, pepe, olio a piacere

In una padella antiaderente, tostare i semi di sesamo con un filo d'olio. Dopo qualche minuto, aggiungere i fiori di zucca tagliati in striscioline e un pizzico di sale (ne basta davvero pochissimo).
Scaldare il forno a 180° e sbattere le uova con una forchetta per qualche minuto ed aggiungere un pizzico di pepe. 
Sistemare i fiori di zucca in una piccola teglia foderata con carta da forno (io uso una teglia quadrata 15x15cm).
Appena prima di infornare, versare le uova sopra i fiori di zucca e cuocere il tutto per 15 minuti.
Tagliare a striscioline e servire con un'insalatina verde. Queste frittatine sono ottime anche fredde in un panino (anche voi avete improvvisamente voglia di fare un pic-nic?!)



Fiori di Zucca ripieni al forno

Ingredienti (per 2 persone)
10/15 fiori di zucca
250g di mozzarella (consiglio di usare le ciliegine di mozzarella, vi evitate qualche passaggio)
6 filetti di acciuga
pepe, erbe aromatiche, olio a piacere

Tagliare la mozzarella in pezzetti grandi quanto una ciliegia (o usare direttamente le ciliegine di mozzarella).
Avvolgere mezzo filetto di acciuga intorno alla mozzarella e infilare delicatamente il tutto dentro i fiori di zucca stando attenti a non rompere i petali.
Scaldare il forno a 180° e stendere i fiori su una teglia coperta da carta da forno. Irrorare con qualche goccia di olio e aggiungere una spolverata leggerissima di pepe e (opzionale) qualche erba aromatica. Io ho aggiunto qualche foglia di santoreggia.
Cuocere per 15 minuti e servire i fiori caldi accompagnati magari da un'insalatina di pomodori e basilico.

Via avanza un pochino di mozzarella? Perchè non vi concedete un piccolo aperitivo con qualche bruschettina con mozzarella, acciuga e basilico?! (foto sotto)

Commenti

  1. mi sa che queste me le segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho preparati questa settimana! Sono davvero ottimi. :)
      La frittata, soprattutto, va bene quando cominciano ad essere meno sodi e vanno proprio consumati.

      Elimina
  2. mia mamma li fa sempre dentro una pastella e poi li frigge. Forse sono il modo più banale...io questa dei ripieni non la sapevo e mi aggrada parecchio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io in casa non friggo (vuoi per pigrizia o per via dell'odore)... quelli ripieni non sono altro che la versione al forno (e senza pastella) della ricetta classica dei fiori di zucca.
      Si può fare anche il risotto, ma questa settimana non avevo proprio voglia... magari un'altra volta.
      p.s. scommetto che quelli di tua mamma sono ottimi. :)

      Elimina
  3. A veder la tua frittatina, mi viene l'acquolina!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato dal mio blog.
Lascia un commento e sarò felice di risponderti.

Post più popolari